Translate

Cerca nel blog

sabato 24 novembre 2012

Primarie PD:5 candidati a confronto,Chi vuoi salvare?

Domenica 25 Novembre finalmente gli elettori del centro sinistra,e non solo,avranno il coltello dalla parte del manico e potranno stabilire chi tra i 5 politichesi di turno dovrà aggiudicarsi il round delle primarie.
Ma iniziamo l'analisi su quelli che sono i candidati saliti sul ring di questo incontro all'ultimo sangue.

Bersani:attuale segretario del Pd,è un personaggio credibile che vuole trasmettere sicurezza in un momento storico in cui tutti sono protesi verso le uscite di emergenza,perchè nonostante il governo Monti,stiamo realmente precipitando.
Un punto per la sue battute comiche un pò impacciate,la più celebre? "Siam mica qui a smacchiare i giaguari!".
Cose da fare nel caso in cui dovesse vincere le elezioni: ringraziare Maurizio Crozza,per avergli dato maggiore popolarità.

Renzi:il sindaco trentasettenne di Firenze,è il personaggio che ha dato vita alla moda della rottamazione,ripresa in questi mesi anche dal Pdl.Conduce la battaglia armato di slogan.
Probabilmente è consigliato da un'agenzia pubblicitaria,o semplicemente sbircia un pò troppo le traduzioni dei comizi dal presidente americano.
Un consiglio spassionato?Attento matteo,anche Veltroni concludeva i suoi comizi elettorali con i video di Obama,guarda la fine che ha fatto!!!
Cose da fare nel caso in cui dovesse vincere:staccare lo streaming diretto con lo studio ovale!!!

Vendola:governatore della Puglia,presidente di Sinistra Ecologia e Libertà,ha avuto anche lui le sue magagne con la giustizia,ma per sua fortuna ne è uscito indenne.Dice cose veramente di Sinistra,non è affatto moderato nei contenuti e non sbandiera ai quattro venti la sua omosessualità come altri politici che invece costruiscono la propria forza su questo.La sua arma vincente è il suo lato da cantastorie in calzamaglia,infatti dopo una sua prima frase di un discordo,ti ritrovi a fissare il suo orecchino alla 50 cent perchè ormai hai perso il filo di quello che sta dicendo.
Cose da fare nel caso in cui dovesse vincere:Chiudere il dizionario dei SINONIMI!!!

Puppato:consigliera della regione del Veneto,unica donna del quintetto.Sicuramente è una combattente,infatti quando parla sembra che vorrebbe sbranare il suo interlocutore.Ma pone un pò troppo l'accento sul fatto che sia l'unica donna della competizione,forse è per questo motivo che sembra sempre stare sulla difensiva.
In più decanta di avere tutte le carte in regola per poter vincere,ma noi vogliamo ricordare che quando si candidò col PD alle Europee nella circoscrizione Nord-Est è risultata solo PRIMA DEI NON ELETTI.
Cose da fare nel caso in cui dovesse vincere:riporre nell'armadio l'armatura da combattente amazzone!!!

Tabacci:parlamentare e assessore al comune di milano.La sua carriera politica parte da lontano con la Dc, confluisce nell'Udc dopo una battuta d'arresto,per poi lanciarsi nell'Alleanza per l'Italia(gruppo misto di centro).Da ciò ne deduciamo che il suo sport preferito è il salto della quaglia.
Anche lui ha avuto i suo problemi con la giustizia ma è uno dei pochi si è sottoposto al giudizio di un tribunale.
I suoi punti di forza sono che non nasconde il suo passato politico e che è coerente con le sue idee cattoliche,infatti asserisce con forza la sua contrarietà verso il matrimonio gay anche in un contesto dove la maggior parte degli elettori è probabilmente favorevole a queste unioni.
Cose da fare nel caso in cui dovesse vincere:sottoporsi ad una seduta di ipnosi per aprire la sua mente a concetti di etica moderna!!!

In conclusione vorrei dare un consiglio agli elettori del centrosinistra che Domenica andranno a votare:Scegliete come la vostra coscienza vi suggerisce senza farvi condizionare dalle persone che appoggiano o lavorano per i candidati!!!

Nessun commento:

Posta un commento